DECENNALE DEL MUSEO DELLE ARMI - Dal 21 novembre
Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

C'è tempo fino al 31 gennaio per visitare la mostra "Le donne nella prima guerra mondiale", realizzata in collaborazione con gli Alpini della Sezione di San Sebastiano a Lumezzane. L’esposizione sarà arricchita il 16 Gennaio alle ore 20:30 da una conferenza del Prof. Riccardo Balzarotti-Kämmlein che illustrerà quali furono le nuove funzioni assunte dalle donne nella società del primo conflitto mondiale.

 Il Museo delle Armi e della Tradizione armiera, fortemente voluto dall’Amministrazione Comunale di Gardone Val Trompia, nasce nel 2007 per raccontare ai visitatori il contesto socioeconomico che ha portato il comparto armiero valtrumplino all’eccellenza nel corso di svariati secoli di tradizione produttiva. Il Museo, riconosciuto a livello regionale ed inserito nel Sistema Museale di Valle Trompia, nel corso degli anni, attraverso mostre, conferenze, laboratori e pubblicazioni è diventato centro culturale del comune insieme alla Biblioteca all’interno di Villa Mutti Bernardelli.

Tre le iniziative organizzate per festeggiare la ricorrenza del decennale:

 

Museo - loc lorenzoni internet   Martedì 21 novembre alle ore 20:30 è stat inaugurata la mostra “I primi fucili a ripetizione. Acquafresca e Lorenzoni grandi armaioli italiani del XVII secolo”. Grazie alla collaborazione con la Fabbrica d’armi Pietro Beretta sono presentati due fucili dal grande valore artistico e tecnologico della produzione italiana a cavallo tra XVII e XVIII secolo. La mostra resterà aperta fino al 7 dicembre.
 Museo 23.11.2017  Giovedì 23 novembre è stato inaugurato lo “Spazio Roccolo”, allestimento permanente dedicato all’Archivio Storico della Caccia che presenta la tradizione venatoria della valle raccontata attraverso differenti fonti storiche. L’allestimento è stato curato da A.R.C.A. e dal Sistema Archivistico di Valle Trompia in collaborazione con le Guardie Provinciali dell’ufficio Caccia e Pesca e UTR Spazio Regione Agricoltura, Faunistico-ittico-venatorio.
 Museo - donne e la grande guerra loc per internet  Sabato 25 novembre ha inaugurato la mostra “Le donne e la Grande Guerra” dedicata alla figura femminile nel primo conflitto mondiale e a tutti i differenti ruoli che le donne andarono a ricoprire. L’allestimento è curato dagli Alpini della Sezione di San Sebastiano a Lumezzane. L’esposizione sarà arricchita il 16 Gennaio alle ore 20:30 da una conferenza del Prof. Riccardo Balzarotti-Kämmlein che illustrerà quali furono le nuove funzioni assunte dalle donne nella società del primo conflitto mondiale. La mostra sarà visitabile fino al 31 Gennaio 2018.

 Per informazioni è possibile visitare la pagina Facebook Museo delle Armi Gardone V.T. o telefonare allo 030831574.

Orari di apertura: martedì e mercoledì dalle 14:30 alle 18:30, giovedì e venerdì dalle 9:00 alle 12:00 e dalle 14:30 alle 18:30, sabato dalle 9:00 alle 12:00

Biglietto: intero 5€, ridotto 3€.

Il museo resterà chiuso sabato 9 dicembre e nei giorni 24-25-26 dicembre 2017; 1 e 6 gennaio 2018.